In Italia: il concerto di Fiorella Mannoia a Torino, 10 maggio.

Fiorella Mannoia, Torino 2010

Questa volta siamo andati al concerto di Fiorella insieme con i nostri amici torinesi. La sala del teatro Regio di Torino era piena! Ogni canzone era accompagnata da un applauso. Fiorella era in ottima forma e ogni canzone di questo concerto e’ stata interpretata da lei profondamente e con tanta emozione, come sempre.

Ai suoi concerti — e questo era già il terzo concerto della Mannoia che abbiamo visto in Italia — penso sempre al suo altissimo livello sia come l’artista sia come persona intelligente. Sa essere così naturale che ad ogni suo concerto crea un’atmosfera particolare ed amichevole. E’ un artista vera, che riceve tanta soddisfazione e tanta gioia dal suo processo artistico, che regala e condivide con il suo pubblico che l’ama tanto.

In ogni concerto c’e’ un suono stupendo e un ottimo lavoro di luce sul palco, ma il centro che attira tutti e’ sempre l’artista che vive in questa atmosfera. Tutto e’ a un altissimo livello professionale!

Cosa mi attira tanto in questa artista italiana? E’ il suo contatto con il pubblico così’ naturale e aperto, il professionismo e l’amore con cui fa il suo lavoro, che per lei non e’ proprio un lavoro ma una parte della sua vita. E questo si vede e si sente a ogni suo concerto. Ogni incontro con questa bravissima artista e’ un piacere immenso! Un’artista, secondo me, non esiste senza il suo pubblico, ma sono veramente pochi quelli veramente aperti e naturali con il proprio pubblico. La Mannoia e’ una tra pochi artisti che non solo ha talento musicale, ma ha anche il dono di essere umana, aperta e naturale.

Mi chiedo sempre quanti artisti possono permettersi di dire all’inizio del concerto: «Fate pure le foto, i video, metteli su YouTube….». Penso pochi, anzi quasi nessuno. La Mannoia lo dice e ai suoi concerti senti e capisci che e’ una vera artista, arrivata a un livello altissimo dove si può godere al massimo del proprio lavoro e regalarlo  al pubblico che non la tradisce mai. E non come succede dappertutto da noi in Russia, dove tutti cercano di far sì che nessuno faccia fotografie durante i  concerti. Ogni artista si vede come un divo che non può’ essere fotografato al concerto, e neanche registrato naturalmente, ma non si sforza di cantare dal vivo e con l’orchestra.

Come sempre, abbiamo ricevuto un sacco di belle emozioni e abbiamo aiutato i nostri amici torinesi a scoprire una tra le più brave artiste italiane!

All’inizio del concerto, Fiorella ha permesso di fare qualsiasi video e anche di metterli in rete. Non abbiamo voluto perdere questa occasione e abbiamo fatto qualche video naturalmente per la memoria di questa stupenda serata musicale. Godete pure un pochino anche voi!

Video dal concerto

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.